Le parole .it-.com-.org-.eu-.net-.us-.biz-etc. sono dei suffissi convenzionali che specificano delle informazioni sul dominio in relazione ad un indirizzo web.

Con la parola dominio si intende il nome di un sito Internet, unico in tutta la rete.

Un dominio è formato da :

( 1 ) www ( che sta per ” World Wide Web “, la rete web a livello mondiale, dove gli utenti di tutto il mondo possono visualizzare e condividere contenuti di vario genere ) ;

( 2 ) un nome che di solito è quello della società, persona, gruppo, organizzazione etc. che ha effettuato la registrazione del dominio;

( 3 ) un suffisso che specifica delle informazioni riguardanti il dominio stesso. Ad esempio www.multiwebnegozi.com.

Qual è l’estensione migliore per la registrazione del dominio ?

In verità non è una questione di quanto sia migliore o peggiore un estensione rispetto ad un altra, ma dello scopo con il quale operiamo, tipo di organizzazione, area geografica etc.

dominio

L’estensione “.com ” rappresenta un sito commerciale, di conseguenza è particolarmente utilizzato da società e aziende che operano a livello nazionale e internazionale.

.it ” indica un dominio per privati e aziende appartenenti al territorio europeo e che intendono enfatizzare il legame con l’Italia e l’essere italiani.

.org ” è più indirizzato a Organizzazioni non a scopo di lucro, siti personali, associazioni no profit. Non contiene vincoli politici o commerciali.

.net ” è nata negli USA per le aziende che si occupavano di reti e telecomunicazioni. Poi è stata utilizzata anche in altri settori. Attualmente viene usata da aziende e privati, quando per uno specifico nome non è più disponibile il “.com “.

.biz ” viene utilizzato quando per un determinato nome non sono più disponibili le estensioni “.com” e “.net”. Non include vincoli politici o commerciali.

.info ” non contiene costrizioni politiche, commerciali o territoriali. Viene utilizzato per siti web finalizzati alla divulgazione di informazioni e news.

.eu ” può essere utilizzato solo da persone, organizzazioni e aziende che hanno sede nell’ Unione Europea.

N.b. – esistono molte altre estensioni del dominio che si possono incontrare navigando sul web, ma non verranno trattate in questo contesto. Quelle esposte nel precedente paragrafo sono attualmente le più comuni nel nostro paese.

https

Che cosa significa https?

In informatica un “protocollo” è una serie di regole riguardo al modo in cui i dati vengono trasferiti tra i vari dispositivi.

ll protocollo HTTPS (Hyper Text Transfer Protocol Secure) è il modo più sicuro per trasmettere informazioni sul web. Quando le pagine utilizzano questo protocollo, i browser visualizzano un’icona che serve a rassicurare chi sta facendo acquisti online che la pagina che sta visitando è sicura. Quando un sito non utilizza tale protocollo, visualizza un’avvertenza sulla sicurezza. Per esempio, Google Chrome visualizza il messaggio ‘ Accesso non sicuro ’ che può allontanare potenziali acquirenti e avere quindi un impatto negativo sulle vendite

Multiwebnegozi ti ringrazia per l’attenzione. Lascia un commento quì in basso, così in futuro potremo esserti maggiormente utili, migliorando sempre di più la qualità del nostro progetto.

Articolo pubblicato il 30/08/2017  -  Categorie: Consigli pratici sul PC / e-Commerce / Informazioni di base

Condividi: